Viaggio in Centrafrica, il Papa è preoccupato

È molto preoccupato Papa Francesco per il prossimo viaggio in Centrafrica: a causa delle numerose violenze degli ultimi giorni, il Santo Padre sente una forte preoccupazione per il suo prossimo viaggio che avrà luogo proprio nella Repubblica Centrafricana, un viaggio che “suscita forte preoccupazione”.

Parlando proprio in merito alla prossima visita apostolica che dovrebbe avere luogo il 29 novembre – poco meno di un mese – il Pontefice, alla fine della recita dell’Angelus in piazza San Pietro ha dichiarato di sperare nelle parti coinvolte affinché si rendano conto della grave e fortissima violenza che continua a distruggere la Repubblica Centrafricana.

Viaggio in CentrafricaIl Santo Padre si è anche dichiarato spiritualmente vicino ai Padri comboniani che in questi ultimi giorni si trovano ad accogliere molti sfollati nella loro parrocchia, la Nostra Signora di Fatima a Bangui: “Esprimo la mia solidarietà alla Chiesa, alle altre confessioni religiose e all’intera nazione centrafricana, così duramente provate mentre compiono ogni sforzo per superare le divisioni e riprendere il cammino della pace“: queste le parole del Pontefice che, ancora una volta, ha esortato i centroafricani ad essere solidali e misericordiosi.

Il Santo Padre ha poi concluso di essere speranzoso di poter effettuare il suo viaggio apostolico nella nazione africana.

Leave a Reply