Udienza interreligiosa a Piazza San Pietro: il dialogo

Un’udienza interreligiosa si è tenuta in questi giorni in Piazza San Pietro: Papa Francesco – che ha da poco dovuto affrontare la notizia falsa della sua malattia, un tumore benigno al cervello che, secondo il Quotidiano Nazionale, il Santo Padre avrebbe recentemente curato – ha parlato ancora una volta in una udienza tra varie religioni, cercando di incentrare il suo discorso sull’importanza del dialogo.

Udienza interreligiosaIl dialogo non solo tra persone, ma soprattutto tra persone con diverse fedi e credenze: un dialogo che, proprio per questo motivo, necessita di essere aperto e rispettoso, perché solo in questo modo sarà possibile rendere il dialogo fruttuoso e prospero.

Il Pontefice ha anche parlato di rispetto reciproco, una vera e propria necessità che il Santo Padre considera non solo come la condizione, ma anche come il fine del dialogo tra le religioni: esse devono essere pronte alla collaborazione, nel rispetto delle differenze di identità, di espressione e di religione, su diversi temi che proprio in questi anni affliggono la popolazione.

Il Santo Padre ha poi parlato di fame, crisi, problemi lavorativi ed economici, come problematiche a cui la religione deve portare il suo sostegno ed il suo contributo, senza atteggiamenti di sospetto o di condanna.

Un discorso importante, quello in Piazza San Pietro nel corso dell’udienza interreligiosa, che riguarda i fedeli di ogni credo.

Leave a Reply