Pontificato Papa, Argentina ringrazia Bergoglio

Pontificato Papa: sono passati tre anni – domenica 13 marzo vi è stato l’anniversario dell’inizio del Pontificato di Papa Francesco – da quando il Pontefice è stato eletto come successore dell’Apostolo Pietro. E proprio in occasione del terzo anniversario del Pontificato del Papa sono stati portati avanti diversi festeggiamenti a Roma, dove Jose Maria Bergoglio – questo il nome per intero del Papa argentino di origini piemontesi – è stato celebrato soprattutto dai suoi fedeli.

Pontificato PapaLa scelta di eleggere Francesco come vescovo di Roma non è solo una scelta apprezzata in Italia, ma anche altrove: e quando si dice altrove si pensa soprattutto all’Argentina, località dalla quale proviene il Pontefice, che è stato osannato e ringraziati in questi giorni dai presuli argentini in onore del suo pontificato.

La missione del Papa è quella di coinvolgere i cattolici e di guidare la Chiesa verso atteggiamenti di benevolenza e di comprensione, ma anche di sostegno nei confronti dei più deboli, i cosiddetto poveri, o i diseredati, o ancora i bambini, gli anziani, i malati. Una missione, quella di Bergoglio, che sembra del tutto perseguita dal Pontefice: “Ci mobilita la sua vicinanza ai malati, ai poveri, ai carcerati, ai bambini, agli anziani, ai migranti, alle persone tossicodipendenti e a quanti vivono nelle periferie esistenziali più controverse: gli esclusi, gli scartati, i più fragili e i vulnerabili”, sostengono in Argentina, dove osannano ed amano visceralmente il Papa.

Leave a Reply