Papa e medicina: difendere la vita a tutti i costi

Papa e medicina: il Santo Padre si è soffermato sull’importanza della scienza e della medicina per la vita delle persone e per il bene comune. Ed è proprio al bene comune che bisognerebbe guardare, e che il campo della medicina dovrebbe, in particolare, guardare, per far sì che le persone possano davvero fare riferimento ad istituzioni impegnate nel servizio di assistenza ala vita.

Papa e medicinaProprio nel settore medico, secondo Papa Francesco al giorno d’oggi “sono molte le istituzioni impegnate nel servizio alla vita, a titolo di ricerca o di assistenza; esse promuovono non solo azioni buone, ma anche la passione per il bene. Ma ci sono anche tante strutture preoccupate più dell’interesse economico che del bene comune“. La denuncia di Papa Francesco, fatta in occasione dell’incontro di qualche giorno fa avvenuto con la Pontificia Accademia della vita, è quella, quindi, che riguarda il comportamento di determinate istituzioni ed associazioni nei confronti del benessere di coloro che necessitano di impegno e di servizi seri.

Si parla quindi non solo di benefici, ma anche di etica: è quindi necessario difendere la vita a tutti i costi, anche usufruendo di tutte quelle possibilità scientifiche e di quegli strumenti che ci permettono di offrire sostegno, assistenza e servizi alla vita umana.

Leave a Reply