Papa a Lesbo: tutto pronto per il suo viaggio

Ne abbiamo parlato qualche giorno fa, e adesso sembra che sia davvero tutto pronto per il viaggio del Papa a Lesbo, isola greca famosa soprattutto per i continui sbarchi dei profughi che scappano dalle loro terre desolate e piene di paure, cattiverie e guerre, alla stregua di un mondo migliore.

Papa a LesboPapa Francesco farà un viaggio lampo nell’isola-prigione, un viaggio non solo umanitario – per esprimere ancora una volta solidarietà ed umanità verso le popolazioni che ogni giorno sbarcano nell’isola – ma anche politico, per colloquiare con le autorità greche e provare a mettere a nudo il problema del rispetto dei diritti umani di queste persone.

Anche qui, come è già accaduto a Lampedusa, Papa Francesco lancerà in mare – in maniera del tutto simbolica ma con un gesto carico di umanità – una corona di fiori: un modo importante e significativo per far sentire la propria vicinanza alle popolazioni costrette a migrare e che spesso, proprio durante i loro viaggi-fuga, si ritrovano a perdere i loro cari oppure la loro stessa vita.

Francesco, Bartolomeo I e l’arcivescovo Hieronimo: i tre leader religiosi pranzeranno insieme ai profughi nel campo di Moria insieme ad altri 8 rifugiati. Un viaggio lampo, quello del Santo Padre, ma si spera carico di significati per chi riceverà la sua visita.

Leave a Reply