Papa Francesco segue la situazione in Siria: preghiere costanti per questo popolo

siriaPapa Francesco, da alcuni giorni, si trova ad Ariccia per seguire gli Esercizi Spirituali. Il Santo Padre, infatti, ha cancellato qualsiasi impegno pur di vivere anima e corpo in questo percorso spirituale. Tuttavia, la sua tranquillità è fortemente minacciata dalla tragica situazione in Siria. Bergoglio, infatti, sta seguendo con attenzione e preoccupazione il martirio del popolo cristiano.

L’avanzata dei jihadisti, del cosiddetto Stato islamico situato nel Nord-Est della Siria, è riuscito a mettere a ferro e fuoco i numerosi villaggi abitati in prevalenza da cristiani. In Siria, i cristiani sono una piccola minoranza, ma il loro credo religioso sembra non risucire a trovare pace.

A questo proposio, il nunzio apostolico a Damasco, Mario Zenari, ha ammesso: E’ chiaro che il Papa vive continuamente pensando a noi, pensando alla situazione dei cristiani e pensando alla situazione di tutta questa gente che soffre. E’ continuamente informato e la sua preghiera è sempre in sintonia con la sofferenza di questa gente e dei cristiani in particolare. Una situazione davvero drammatica e senza fine.

Leave a Reply