Papa Francesco ammette: sogno una Chiesa che abbracci i suoi fedeli

papa-chiesa--Papa Francesco, in occasione del Convegno Pastorale diocesano di Roma (dedicato al tema: Un popolo che genera i suoi figli. Comunità e famiglia nelle grandi tappe dell’iniziazione cristiana) ha introdotto il suo concetto di Chiesa, auspicandosi che possa abbracciare i suoi fedeli, e che li possa accarezzare uno per uno.

A questo proposito, Papa Francesco ha dichiarato: “La sfida grande della Chiesa oggi è diventare Madre…Non una Ong ben organizzata, con tanti piani pastorali… Ma quello non è l’essenziale…se la Chiesa non è Madre, è brutto dire che diventa una zitella, ma diventa una zitella! E’ così: non è feconda!”

Come sempre Papa Francesco ha utilizzato metafore facili da comprendere, e semplici da intuire: la Chiesa dovrebbe diventare come una Madre per i propri fedeli. Una Madre che li accarezzi, li controlli e li ami. Un sogno che il Santo Padre continua ad inseguire, e che speri diventi presto una realtà da toccare con mano.

Leave a Reply