Giovedì santo, lavanda piedi per immigrati

In occasione del giovedì santo che precede la Pasqua – ovvero, esattamente tra qualche giorno – Papa Francesco effettuerà la lavanda piedi ai profughi del centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto: una scelta, quella del Pontefice, importante per dimostrare fiducia e sostegno, ma anche fratellanza e solidarietà alla popolazione degli immigrati.

Lavanda piediInfatti, il Santo Padre laverà i piedi a 12 profughi del centro, condannando ancora una volta quella indifferenza che spesso si percepisce tra le forze politiche soprattutto di fronte alle innumerevoli tragedie degli immigrati morti in mare.

La volontà del Pontefice è anche quella di dimostrare ancora una volta benevolenza e solidarietà agli immigrati, nella speranza che anche le parrocchie ed i sacerdoti possano iniziare lo stesso suo percorso di benevolenza ed amicizia. Tempo fa, infatti, Papa Francesco aveva chiesto alle parrocchie europee di accogliere una famiglia di immigrati per dimostrare un atteggiamento di solidarietà e di sostegno: l’appello di Papa Francesco verrà quindi affiancato da un gesto concreto, anche se simbolico, che è proprio la lavanda piedi per i profughi del centro di accoglienza durante la Settimana Santa.

Questo è, quindi, l’ennesimo segnale di accoglienza che viene dato agli immigrati, dopo le tante parole spese proprio in loro onore e per il loro sostegno.

Leave a Reply