Giallo in Vaticano, spunta uomo misterioso

È giallo in Vaticano dopo la morte di Miriam Woldu, la 34enne italiana di origini eritree che è stata trovata morta, qualche giorno fa, nella sua casa alla pisana: la donna, incinta al settimo mese di gravidanza, lavorava alla reception della palazzina in cui, oltre al Papa, hanno la residenza anche alcuni tra cardinali e vescovi.

Giallo in VaticanoLa donna aspettava un figlio ed era al settimo mese di gravidanza: a dare l’allarme, dopo giorni in cui non rispondeva al telefono e di lei sembravano essersi perse le tracce, è stato il fratello della donna che, preoccupato per la sua salute – soffriva di alcune patologie – ha chiamato i carabinieri.

Oltre al fratello, nessuno aveva lamentato l’assenza di Miriam che aveva preso qualche giorno di ferie: secondo le prime investigazioni, sul corpo della donna non sono state segnalate tracce di violenza, ma pare che un uomo misterioso – conosciuto proprio in Vaticano – le fosse molto vicino. Il giallo in Vaticano continua: nemmeno quest’uomo – addetto alla sicurezza, più volte visto insieme a Miriam da una vicina di casa – sembra sapere nulla riguardo la morte della 34enne.

Alle forze dell’ordine, l’uomo ha raccontato di non aver potuto fare nulla per lei, in quanto si trovava in missione all’estero.

Leave a Reply