Bimba sta guarendo dopo bacio Papa

Si parla ancora del ‘miracolo’ che il Santo Padre avrebbe reso possibile dopo aver dato un bacio ad una bimba gravemente malata di tumore al cervello: in questi giorni i giornali ed i media si sono molto soffermati sulla notizia che, dopo il bacio Papa, la piccola, affetta da una aggressiva ed inoperabile forma di tumore al cervello, stia guarendo.

Bacio PapaLa notizia è di qualche giorno fa: i genitori della piccola Gianna Masciantonio, disperati per la salute della loro bambina, avevano deciso di portarla dal Santo Padre a Philadelphia: è accaduto lo scorso settembre, in occasione della visita che il Papa fece in America. Nel corso di quell’incontro, il Papa si avvicinò alla piccola e le diede un bacio: i genitori della bambina hanno recentemente raccontato in un’intervista rilasciata all’emittente CBS Philadelphia che la neonata sta migliorando.

La risonanza magnetica effettuata sul suo cervello avrebbe infatti rilevato un miglioramento consistente delle sue condizioni ed una effettiva riduzione del tumore: i medici avevano dato poche speranze di vita alla piccola, ed i genitori, disperati, avevano già programmato il suo funerale.

Ma dopo il viaggio in America, e soprattutto dopo il bacio del Papa, Gianna ha iniziato a stare meglio, le sue condizioni di salute sono migliorate, giorno dopo giorno, “ora manda baci e inizia a puntare il dito verso le cose”. C’è chi grida al miracolo, ma da più parti nel Vaticano si cerca di ridimensionare la faccenda, ed ovviamente le polemiche non mancano.

Leave a Reply